studiotinodaniele.net

News


Approvata la riforma del diritto condominiale.

10/12/2012


La riforma entrerà in vigore sei mesi dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, quindi alla fine di maggio 2013. Le principali novità:
- nuove e pesanti responsabilità dell'amministratore;
- contabilità trasparente;
- il distacco dall'impianto di riscaldamento centralizzato, se non ci sono "notevoli aggravi" per gli altri Condomini;
- i creditori dovranno chiedere i soldi prima ai Condomini in ritardo con il pagamento delle rate e poi a chi è in regola con i pagamenti;
- chi viola il regolamento dovrà pagare almeno € 200,00 di sanzione;
- il regolamento condominiale votato in assemblea non può vietare di detenere animali domestici;
- il sito web su richiesta dell'assemblea;
- le tabelle millesimali sono modificabili quando sono intervenute variazioni a causa di sopraelevazioni o attività similari, che alterino per oltre il 20% il valore dell'appartamento, è necessaria una maggioranza di 501 millesimi e la maggioranza degli intervenuti in assemblea;
- la modifica di destinazione dei beni comuni, con una maggioranza speciale, l'80% dei Condomini e dei millesimi.



Scarica il documento